Crea sito

In sole 8 ore una casa stampata in 3D.

La startup Passivdom sfida il tempo

La startup ucraina Passivdom ha composto un robot in grado di stampare un abitazione in sole 8 ore. Difatti la stampa in 3D nelle costruzioni non è certo una novità. A questo punto la gara è sul tempo che serve ad conseguire il risultato. Oltre all’innovazione nella tecnica di attuazione della struttura, Passivdom è all’avanguardia anche per la sostenibilità ambientale: ogni casa è completamente autosufficiente nella prospettiva energetica: energia solare pulita, rinnovamento dell’acqua, controllo della qualità dell’aria e dell’ossigeno.

 

Il robot è in grado di stampare i muri, il tetto e il pavimento di un edificio di circa 35 metri quadri. La presenza umana è richiesta solo per l’installazione di finestre, porte, tubature e sistemi elettrici. Quando sono complete, le case possono essere spostate. Questo indica che non devono essere collegate alla rete idrica o a quella elettrica. Una grossa batteria provvede ad accumulare tutta l’energia di cui la struttura ha bisogno nel tempo in cui un serbatoio raccoglie l’acqua dall’umidità presente nell’aria. La casa è indipendente anche dal punto di vista della rete fognaria. La startup offre una garanzia di 40 anni sulla sua produzione.

 

La stampa in 3D avviene nei laboratori di Passivdom in Ucraina e in California. I materiali utilizzati sono le fibre di carbonio, il poliuretano, le resine, le fibre di basalto e le fibre di vetro. Il tempo minimo affinché i bracci robotici possano realizzare la struttura è otto ore. Per i modelli più articolati servono 24 ore. Per le case grandi con molte personalizzazioni può essere opportuno anche un mese.

 

Si può acquistare una casa di Passivdom a partire dalla cifra di 31.900 dollari. È possibile ordinarla online in Ucraina e negli Stati Uniti. Entro la fine del 2017 verranno consegnate le prime costruzioni. Una volta entrati nella casa ci si trova davanti un open space con una piccola cucina e larghe vetrate che occupano tutta una parete. Il modello base è un monolocale. La stanza da letto non è quindi in uno spazio separato, ma si dorme su un divano letto. Vicino alla cucina c’è poi un piccolo bagno. Sono a disposizione anche modelli più complessi e comunque è possibile richiedere delle personalizzazioni dei progetti.

Author: ideasumisura

Share This Post On